Coltivare la passione per la lettura

Literacy2

I kiwaniani di Kingston, in Giamaica, creano un’iniziativa che promuove la lettura per i bambini dell’asilo.

Articolo di Lydia Johnson

Lo scorso ottobre il Club Kiwanis di North St. Andrew a Kingston, in Giamaica, ha fatto partire un programma che nutre lo stomaco, lo spirito e la mente dei bambini in età scolare.

Con l’Iniziativa per l’Alfabetizzazione Precoce, i soci Kiwanis leggono ai bambini dai 3 ai 5 anni che frequentano la scuola St. Paul Basic School e la National Baptist Basic School. I soci si dedicano ad un gruppo di 300 studenti e si alternano a fare visita alle scuole ogni mese.

«Sappiamo che al raggiungimento del 5° anno di età il 35% del cervello del bambino è ormai sviluppato, è per questo che è importante inziare presto con i bambini per potergli dare quello di cui hanno bisogno per crescere bene» ci dice Dwayne Cargill, chair del programma.

La prevenzione in tenera età può essere l’elemeto determinante per il futuro di questi studenti. Molti di loro vivono in aree con molta criminalità, carenza di risorse economiche e non vengono incoraggiati a dedicarsi alla scuola e costruirsi un futuro diverso.

Literacy5

«Quel che abbiamo riscontrato è che il questa comunità la lettura e l’educazione scolastica, non vengono considerate attività piacevoli e utili».

Per convincere la comunità a cambiare modo di pensare, il club fornisce opportunità educative divertenti e positive che incoraggiano i govani ad andare a scuola.

I soci stanziano JMD$10,000 (circa 67€) mensili per coprire le spese del programma o svolgono raccolte fondi.

Per le giornate dedicate alla lettura, i soci preparano la colazione per i ragazzi, portano tè, gnocchi fritti, porridge e biscotti. I kiwaniani dicono la preghiera, parte integrante della cultura scolastica giamaicana, dopo di che i soci si sparpagliano per la scuola e leggono capitoli o libri interi in tutte le classi. Infine una delle classi riceve in regalo uno scatolone pieno di libri.

Melanie Walker, campionessa mondiale olimpionica dei 400 metri, è una rappresentante famosa che promuove l’alfabetizzazione, e Owen Wilson, una personalità conosciuta nel mass media locali ed un educatore, vengono a leggere agli studenti e rendono l’iniziativa ancora più piacevole e divertente. Funziona! I maestri dicono che gli studenti sono maggiormente coinvolti e partecipi in classe.

Cargill riferisce: «Tutti i mesi il preside mi chiama per sapere se andiamo».

La Commissione sull’Infanzia della Giamaica desidera che il programma abbia successo ed è responsabile del monitoraggio e certificazione di tutti gli Istituti per l’Infanzia. «Hanno un ruolo fondamentale nella nostra iniziativa», ci riferisce Cargill.

La Commissione riceve donazioni da una campagna di raccolta libri lanciata dal club per commemorare il 45° anniversario di club. I libri vengono distribuiti alle due scuole che svolgono l’Iniziativa per l’Alfabetizzazione Precoce e ad altre 20 scuole monitorate dalla Commissione sull’Infanzia.

Il presidente di club Barrington Miller spiega che promuovere lo sviluppo dei bambini fin dalla giovane età è un’opportunità che il club segue con dedizione.

«Sono il nostro futuro, sta a noi dargli tutto l’appoggio di cui hanno bisogno».


 

Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...