RIENTRIAMO IN PISTA

21 modi per iniziare il 2021 con le idee chiare su come procedere 

Visto che siamo in famiglia, possiamo dircelo francamente: questo è stato un anno difficile. Nella famiglia Kiwanis c’è chi ha perso persone care, il lavoro, lo stipendio, l’opportunità di passare tempo con gli amici e con la propria comunità. 

Ciò che non abbiamo perso è la voglia di credere in un futuro migliore per i giovani ed il nostro impegno nel far sì che si realizzi. Allora… prendiamo quel che ci resta e adoperiamoci per rientrare in pista. 

Nonostante le molte incertezze, possiamo comunque procedere fissando degli obiettivi e cercare di raggiungerli; il che fa parte comunque del nostro modo di organizzare il lavoro, anche in condizioni normali. Visto però che non stiamo vivendo tempi normali, abbiamo scritto due liste: una per i club Kiwanis, ed una per il benessere personale. 

Prendete spunto da quel che vi può tronare utile e poi personalizzate il resto in base alle vostre esigenze. Quel che vi raccomandiamo più di tutto è di trovare tempo per divertirvi e di prendervi cura di voi stessi, anche mentre continuate a dedicarvi generosamente agli altri. 

Felice Anno Nuovo 2021. 

Obiettivi dei club: 

Invitate gli amici 
Stabilite l’obiettivo di invitare un certo numero di ospiti alle riunioni del club Kiwanis durante tutto l’arco del 2021. Uno al mese? Benissimo. Uno è sempre meglio di niente. Appuntatevi i nomi degli invitati per poi contattarli e chiedere se sono interessati ad aiutare con il prossimo progetto di service. Dopo di che… invitateli ad iscriversi.  

Collaborate 
Mettetevi in contatto con altri club Kiwanis della divisione e del distretto per vedere se ci sono opportunità per collaborare nel service e per aiutarvi a vicenda. Collaborare rende il lavoro più facile. 

Mettetevi subito in contatto 
A gennaio inizia l’anno nuovo, perciò comunicate subito che siete pronti ad iniziare con grinta. 

Spedite il foglietto informativo del vostro club agli ex-soci, agli ex-oratori invitati, ai leader di organizzazioni ONLUS rivolte ai giovani (sia al personale che ai volontari), ai circoli giovanili, ecc. per riallacciare i contatti e fargli sapere che non vi siete dimenticati di loro. 

Estendete riconoscimenti 
Soffermatevi a riconoscere soci e leader per i successi del primo trimestre, soprattutto chi ha portato un nuovo socio. Segnatevi il nome dei soci che hanno invitato il maggior numero di ospiti alle riunioni e ai progetti di service, che hanno sponsorizzato nuovi soci, dedicato il maggior numero di ore di volontariato e che hanno fatto maggiori donazioni al Fondo Kiwanis per i Bambini e alle fondazioni di club e del distretto. 

Contattate le scuole
Chiamate l’assemblea dei genitori degli istituti scolastici del posto, o altri gruppi genitori. Proponete di collaborare con loro per svolgere progetti di service per la scuola, per il corpo docente e naturalmente per gli studenti. Invitate i rappresentatnti dell’assemblea dei genitori e degli altri gruppi ad unirsi al vostro club Kiwanis. 

Controllate il calendario
Fate caso alle date ed agli eventi già fissati nel calendario locale per l’anno 2021. Ci sono eventi in programma cui il vostro club Kiwanis potrebbe partecipare e fare volontariato? Il club può installare uno stand informativo sul Kiwanis per fare promozione? 

Sollecitate chi si impigrisce 
Per i club situati in zone dal clima invernale rigido, contattate i soci che è da un po’ che non vedete presenziare alle riunioni o partecipare a un progetto di service durante la stagione del letargo. Fatevi sentire per dirgli che vi mancano e che sperate di vederli presto. 

Ricontattate gli interessati 
Verificate la lista di possibili soci che non si sono iscritti nonostante avessero richiesto informazioni al club e/o avevano presenziato ad una riunione di club o partecipato ad un progetto di service. Se diventare socio non era la soluzione adatta a loro, il club sarebbe disposto a considerarli soci satellite e permettergli di portare avanti un loro progetto di service? Trattate questo argomento alla prossima riunione.  

Includete l’opzione a distanza 
Per ciascuna riunione, progetto di service e raccolta fondi, oltre alla partecipazione di persona, potete offrire l’opzione di contribuire e partecipare a distanza? 

Aggiornate la presenza sui social media 
Dedicate tempo ad aggiornare la presenza del Vostro club sui social media (Facebook, LinkedIn, Instagram, Twitter, ecc.) assicurandovi che i dati e le informazioni siano aggiornati.

Obiettivi personali:  

Caro diario…
Avete mai tenuto un diario dove scrivevate come vi sentivate quel giorno, con chi avete parlato, chi avete incontrato, quel che avete mangiato? Se non l’avete mai fatto, adesso è il momento giusto per cominciare. Comprate un diario che vi piaccia, di discrete dimensioni per poter scrivere e scarabocchiare comodamente e pratico da adoperare. Scrivete anche gli obiettivi che vi prefissate per il giorno dopo, e non dimenticate di scrivere la data. 

Fate esercizio fisico
Lo sappiamo: non facciamo altro che sentirci dire di fare esercizio fisico. Ma è la pura realtà che anche un pochino di movimento fa bene al cuore e alla circolazione, oltre a mantenere la mente attiva. Trovate ciò che funziona meglio per voi. Una passeggiata di 30 minuti a passo lento potrà solo farvi bene. 

Mangiate sano 
Un modo facile per vedere se mangiate sano è fare caso alla varietà di colori nel piatto. Più colori ci sono, più è un buon segno. Ovviamente cereali colorati e caramelle non contano. Mangiate agrumi ricchi di vitamina C e verdure a foglia verde come la verza. Anche patate e peperoni di varie qualità vengono in varie colorazioni. Quando passate nel reparto frutta e verdura mettetevi alla prova per vedere la varietà di colori che riuscite a mettere in tavola. 

Dedicate tempo a voi stessi 
Se non vi prendete cura di voi stessi, non potete prendervi cura degli altri. Ogni giorno mettete da parte del tempo per voi stessi. Leggete per piacere, fate un puzzle, fate meditazione, ascoltate musica, fate un bagno rilassante, ecc. Se vi aiuta a rilassarvi, aiuterà di riflesso le persone che vi sono accanto. 

Spendete con cautela
Fate caso alle spese, su cosa si può risparmiare e dove è necessario spendere. Verificate le spese mensili e se ci sia spazio per migliorare. È bene anche ricordarsi che una bella esperienza vissuta lascia ricordi duraturi, più di un regalo materiale.  

Rimanete in contatto 
Questa volta non ci riferiamo ai social media: lasciate che a quelli pensi il vostro club Kiwanis. Telefonate ad un amico, scrivete una lettera ai nipoti, fate un picnic con una persona vicina oppure chiamate, mettetevi la mascherina e andate a trovare il vicino di casa. 

Compartite gentilezza 
Salutate una persona del vicinato che non conoscete, scrivete un biglietto con un messaggio di ringraziamento ad una maestra, fate una donazione di cibo in scatola ad una mensa, passate alla stazione dei Carabinieri e ringraziateli per il loro incessante lavoro portandogli un vassoio di pasticcini, piantate un nuovo albero con vostro nipote e… ci sono altri mille modi per diffondere gentilezza. 

Accogliete i cambiamenti 
La vita non è semplice ed è inevitabile che porti cambiamenti. È vero anche che ci insegna a crescere. Parlate di ciò che vi preoccupa, anche con i giovani visto che sembrano adattarsi più velocemente ai cambiamenti. Documentatevi leggendo libri guida su come imparare a convivere meglio con le nuove circostanze. Il modo in cui gestiamo i cambiamenti definisce il modo in cui procediamo. 

Perdonate 
Tutti commettiamo errori. Chimate le persone che vi hanno ferito o che hanno ferito i vostri cari. A volte comunicare ad una persona che l’abbiamo perdonata ci solleva di un peso che non sapevamo nemmeno di portarci dietro. Riaprite il dialogo per dare inizio all’anno nuovo pronti a ricominciare da zero. 

Amate alla grande
Se doveste scegliere una cosa nella vita da dover fare bene, dovrebbe essere amare alla grande. Vogliate bene con tutto il cuore, aprite il cuore e fate scorrere amore. Comunicate il vostro affetto ad amici e familiari. Guardate agli altri con amorevolezza. Tutti siamo nati con la capacità di amare, lo si vede nel sorriso di un bebè o sul volto di un bambino cui avete cambiato la vita. Fate service e inviate amore e affetto per ogni dove.  


Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...