PORTIAMO SPERANZA IN UGANDA

L’anno scorso, la pandemia ha colpito molto duramente alcune parti dell’Uganda. I kiwaniani si sono uniti per soccorrere il maggior numero di famiglie bisognose.

COVID-19 ha colpito l’Uganda nel 2020, il Club Kiwanis di Wakiso stava distribuendo cibo e forniture il più rapidamente possibile nei villaggi vicino a Wakiso. Ma sapevano che dovevano fare di più visto che le attività stavano chiudendo, i trasporti pubblici erano fermi, tanti genitori stavano perdendo il lavoro e molti venivano ricoverati in ospedale.

«Il Club Kiwanis di Wakiso sentiva che c’era bisogno di aiutare molti bambini nel paese, ma da soli non potevano farcela», afferma Albertcook Isingoma, presidente del Club Kiwanis di Nakawa a Kampala. «Mi è stato chiesto, come presidente eletto del club Wakiso, di guidare la formazione del Club Kiwanis di Nakawa al fine di diffondere il Kiwanis in diverse parti del paese».

Il Club Kiwanis di Nakawa, in Uganda, è stato fondato nel febbraio 2020. Con l’aiuto di una sovvenzione del Kiwanis Children’s Fund, a maggio il club era operativo e serviva le famiglie del posto. Ecco alcuni dei progetti completati dai soci entro la fine dell’anno:

  • Per celebrare il Kiwanis One Day 2020, il club ha introdotto cinque nuovi soci ed li ha fatti entrare nella comunità. I membri hanno visitato il reparto maternità dell’ospedale Naguru, un orfanotrofio per ragazze e una casa per bambini e anziani, portando in dono generi di prima necessità, cibo e tanto altro in ogni luogo visitato assieme ai residenti. 
  • Ad agosto, i soci del club hanno visitato i bambini della più grande baraccopoli di Kampala. I soci hanno donato beni di prima necessità, educato i bambini a mantenere un ambiente sicuro e hanno incontrato orfani e vedove colpite dalla pandemia.
  • A dicembre, i soci del club hanno tenuto un evento presso il Budondo Health Centre a Jinja, in Uganda. Durante questo evento, la comunità e i volontari del Kiwanis hanno donato il sangue alla Budondo Blood Bank e hanno aiutato il Budondo Maternity and Children Hospital. La comunità è stata anche istruita sull’importanza di buone pratiche igieniche e sanitarie, con promemoria di essere vigili durante la pandemia.

Il Club Kiwanis di Nakawa, in Uganda, non ha intenzione di rallentare il suo impegno ora. Nemmeno per una pandemia.


Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...